Giornate Mondiali - logo verticale

febbraio, 2024

27febTutti i giorniGiornata Internazionale dell’Orso PolareInternational Polar Bear Day

Introduzione

La perdita di ghiaccio marino dovuta ai cambiamenti climatici è la più grande minaccia per gli orsi polari. Indipendentemente da dove vivi o da ciò che fai, puoi svolgere un ruolo per invertire questa tendenza.

Come afferma la scienziata climatica Katharine Hayhoe, ‘Quando si tratta di riparare i cambiamenti climatici, abbiamo bisogno di tutte le opzioni sul tavolo e di tutte le mani sul ponte’.

Quando è nata la Giornata Internazionale dell’Orso Polare?

La prima Giornata Internazionale dell’Orso Polare è stata celebrata nel 2005, grazie al supporto di una associazione di animalisti chiamata Polar Bear International.

Polar Bear International

Composto da un piccolo gruppo di ambientalisti appassionati, scienziati e volontari, l’associazione Polar Bear International esiste per garantire un futuro agli orsi polari dell’Artico.

La loro missione è conservare gli orsi polari ed il ghiaccio marino da cui dipendono. Attraverso i media, la scienza e la difesa, lavorano per ispirare le persone a prendersi cura dell’Artico, delle minacce per il suo futuro e della connessione tra questa regione remota e il nostro clima globale.

Perché la Giornata Internazionale dell’Orso Polare?

Gli orsi polari sono elencati in una varietà di classificazioni a seconda delle normative internazionali, nazionali e regionali. A livello internazionale, sono elencati come specie vulnerabili dalla IUCN.

In Russia, gli orsi polari sono classificati come specie Red Data Book, un elenco che include animali considerati rari o in via di estinzione.

Negli Stati Uniti, gli orsi polari sono elencati come specie minacciate ai sensi della Endangered Species Act.

Il Canada considera gli orsi polari una specie di particolare preoccupazione ai sensi della National Species at Risk Act. A livello regionale, sempre in Canada, gli orsi polari sono elencati come minacciati sia in Manitoba che in Ontario ai sensi della legislazione provinciale sulle specie minacciate di estinzione.

In tutti i casi, la principale richiesta di conservazione per gli orsi polari è la perdita di habitat e di prede naturali, soprattutto a causa dei cambiamenti climatici. Mentre l’Artico continua a riscaldarsi, 1/3 degli orsi polari attualmente presenti, potrebbe scomparire entro questo secolo.

La ricerca mostra anche speranza, ma dobbiamo intraprendere azioni per ridurre notevolmente le emissioni di gas serra, al più presto.

L’uso di meno carburanti a base di carbonio riduce notevolmente le nostre emissioni, e può rallentare, o persino arrestare il riscaldamento globale, risparmiando a sua volta il ghiaccio marino necessario agli orsi polari per la loro sopravvivenza. Senza il ghiaccio marino gli orsi polari diminuiranno rapidamente di numero, rendendoli vulnerabili all’estinzione.

Ma non si tratta solo di orsi polari. Il recente rapporto delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici delinea impatti devastanti per le persone: siccità, inondazioni, enormi tempeste.

La Giornata Internazionale dell’Orso Polare ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su questi argomenti, nella speranza che questo movimento possa convincere la polita ad attuare scelte più sostenibili in futuro.

Cosa fare nella Giornata Internazionale dell’Orso Polare?

Consuma e inquina di meno, ricicla di più, ma soprattutto parlane con i tuoi amici, studia questi meravigliosi mammiferi e condividi i tuoi pensieri usando gli #hashtag ufficiali.

COPIA I TAG E CONDIVIDI

#POLARBEARDAY #POLARBEARSINTERNATIONAL #GIORNATAMONDIALE

X
Secured By miniOrange