Giornate Mondiali - logo verticale

marzo, 2020

20marTutti i giorniGiornata Mondiale del PasseroWorld Sparrow Day

Introduzione

Il passero domestico (Passer domesticus) è forse uno dei primi uccelli che ricordi dalla tua infanzia. I loro nidi punteggiavano quasi tutte le case del quartiere così come luoghi pubblici come le stazioni degli autobus e le stazioni ferroviarie, dove vivevano in colonie e sopravvivevano con chicchi di cibo e piccoli vermi.

Molti osservatori di uccelli e ornitologi ricordano con affetto come il passero domestico ha dato il via alla loro passione per l’osservazione degli uccelli.

L’associazione tra uomo e passero risale a diversi secoli fa e nessun altro uccello è stato associato quotidianamente agli umani come il passero domestico. È un uccello che evoca ricordi affettuosi e ha quindi trovato menzioni nelle poesie e nelle canzoni.

Quando è nata la Giornata Mondiale del Passero?

La Giornata Mondiale del Passero nasce nel 2010.

L’idea di celebrare la Giornata Mondiale del Passero è emersa durante una discussione informale nell’ufficio della Nature Forever Society.

L’idea è quella di riservare un giorno speciale ai passeri di tutto il mondo, per trasmettere il messaggio di conservazione di questi e altri uccelli comuni. Nasce anche per apprezzare la bellezza della biodiversità comune che diamo tanto per scontato.

La natura, dobbiamo capire, non ha garanzia a vita.

La Giornata Mondiale del Passero ha anche una visione più ampia: fornire una piattaforma in cui le persone che stanno lavorando alla conservazione del passero domestico, e altri uccelli comuni, possano fare rete, collaborare e scambiare idee di conservazione che porteranno certamente a risultati migliori.

Ha lo scopo di fornire un luogo di incontro per le persone provenienti da diverse parti del mondo, per riunirsi e formare una forza che può svolgere un ruolo importante nella difesa e nella diffusione della consapevolezza: la necessità di conservare la biodiversità comune.

Perché la Giornata Mondiale del Passero?

Sfortunatamente, il passero domestico è ora una specie in via di estinzione.

Come tante piante e animali che un tempo erano abbondanti e che ora affrontano un futuro incerto, anche il numero di passeri sta diminuendo. Le ragioni? Certamente, non esiste un unico motivo per il declino del passero domestico. La sua lenta ma evidente scomparsa è stata etichettata come uno dei più grandi misteri degli ultimi tempi.

Un quotidiano di spicco nel Regno Unito -un paese che negli ultimi tempi ha assistito a uno dei maggiori declini della popolazione passero domestico- ha dichiarato un premio in denaro a chiunque fosse in grado di risolvere il mistero.

Inutile aggiungere che la ricompensa ancora non viene rivendicata.

Ecco perché riteniamo davvero importante celebrare la Giornata Mondiale del Passero. Si ritiene che il passero sia in calo per vari motivi che vanno dalla distruzione del suo habitat alla mancanza di cibo per i giovani e persino al crescente inquinamento da microonde causato dalle torri dei telefoni cellulari.

Cosa fare nella Giornata Mondiale del Passero?

Sono davvero tante le idee per condividere con i tuoi amici questa giornata, ecco le più carine:

  • I bambini amano i passeri, organizza una festa a tema!
  • Fai un’escursione locale verso i giardini, i parchi giochi o i laghi più vicini.
  • Metti scatole e mangiatoie per uccelli sulle finestre e sulle terrazze di casa tua.
  • Pianta siepi e crea un mini santuario per uccelli.
  • Organizza un concorso fotografico dedicato ai passeri.
  • Giochi interattivi con cartelli, poster, strumenti educativi, immagini e video. Se hai modo di entrare nelle scuole fai capire agli studenti l’importanza dei passeri.

COPIA I TAG E CONDIVIDI

#WORLDSPARROWDAY #GIORNATAMONDIALE

X
Secured By miniOrange