Giornate Mondiali - logo verticale

gennaio, 2019

Si ripete ogni anno

27genTutti i giorniGiornata Internazionale Memoria Vittime OlocaustoInternational Day of Commemoration in memory of the victims of the Holocaust

Introduzione

Il 27 gennaio, anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, è la Giornata Internazionale della Commemorazione in Memoria delle Vittime dell’Olocausto – anche detto Giorno della Memoria.

Il Consiglio Europeo è impegnato nella protezione dei diritti dei rom e nella loro integrazione. Nel 2011 è stata creata una squadra trasversale dedicata guidata dal rappresentante speciale del Segretario generale per le questioni relative ai Rom.

Quando è nata la Giornata Internazionale Memoria Vittime Olocausto?

Il Consiglio d’Europa è stato lo spirito commovente dietro l’introduzione di una Giornata Internazionale Memoria Vittime Olocausto e della prevenzione dei crimini contro l’umanità.

I ministri dell’istruzione degli Stati membri hanno preso la decisione nell’ottobre 2002.

Mentre Germania e Francia hanno scelto il 27 gennaio, giorno in cui Auschwitz è stato liberato, la Giornata dell’Olocausto varia in altri paesi in base alla rispettiva esperienza storica.

Perché la Giornata Internazionale Memoria Vittime Olocausto?

I progetti intrapresi dal Consiglio d’Europa vanno dallo sviluppo di una rete di mediatori alla campagna contro la discriminazione e l’educazione al genocidio dei Rom.

Il Consiglio d’Europa aiuta anche gli insegnanti con i preparativi della Giornata Internazionale Memoria Vittime Olocausto, mettendo a disposizione materiale didattico per sensibilizzare gli studenti su quei tempi bui ed esplorare gli argomenti del genocidio e dei crimini contro l’umanità in modo da promuovere la prevenzione, la comprensione, la tolleranza e l’amicizia tra le nazioni , razze e religioni.

Cosa fare nella Giornata Internazionale Memoria Vittime Olocausto?

Informarsi sulla storia e condividere con parenti e familiari resta sempre la soluzione migliore per contribuire in modo diretto all’evitarsi di nuovi eventi come l’Olocausto.

Sembra cosa d’altri tempi, ma se riflettiamo attentamente guardando le attuali guerre civili in molte parti del mondo, queste azioni non sono così ‘antiche’ come potremmo credere.

COPIA I TAG E CONDIVIDI

#HOLOCAUSTMEMORIALDAY #NEVERAGAIN #GIORNATAMONDIALE

X
Secured By miniOrange